Valentina Niola

Sin da piccola ero un vulcano che difficilmente riusciva a stare ferma. Lo spirito della Gioconda Vagabonda si era già insinuato dentro di me? Sono cresciuta a Napoli ascoltando le storie che gli anziani raccontavano: da lì è nata la passione per l’arte et la storia. Anni dopo, mi sono laureata in Storia dell’arte e la Gioconda Vagabonda è venuta a bussare alla mia porta: ho traslocato a Roma per specializzarmi come archivista-paleografa e ho intrapreso i primi viaggi in Francia per completare la mia tesi. Per seguire le mie passioni sono diventata anche guida turistica e sommelier. Infine, nel 2013, la decisione di trasferirmi in Francia: Lione mi ha sedotta in un batter di ciglio e come avrebbe potutto essere altrimenti? La cultura, la buona cucina e l’amore condiviso per il vino erano prorio là, serviti su di un piatto d’argento: rispondere presente era un obbligo! Un anno fa il patentino di guida anche in Francia e adesso…. che ne dite di vagabondare insieme?